Finalità

Il programma MBSR, è un programma scientifico, sviluppato nell’ambito della medicina comportamentale e della medicina partecipativa da Jon Kabat-Zinn professore presso la Medical School dell’Università del Massachusetts (U.S.A), e dai suoi collaboratori.

Sviluppato da oltre 30 anni (1979), è stato completato ad oggi da oltre 18.000 persone e viene proposto in più di 400 ospedali negli Stati Uniti e in Europa nel contesto della medicina complementare o integrativa.

Oltre ad essere l’esperienza pionieristica riconosciuta delle applicazioni cliniche e psicosociali della mindfulness, è il programma più studiato e validato dalla letteratura di ricerca e il più ricco di nuovi sviluppi. E’ stato inoltre inserito, per le sue potenzialità preventive e riabilitative , in programmi di intervento nelle carceri, nelle scuole e nelle organizzazioni (aziende, fondazioni, studi professionali) al fine di affrontare molte delle problematiche legate allo stress, ossia alla sofferenza, sia fisiche che psicologiche.

La mindfulness è una pratica, un metodo sistematico, che mira a coltivare chiarezza, intuizione e comprensione. Ai partecipanti viene insegnato come diventare più coscienti delle risorse già disponibili in loro ma non riconosciute, per mobilitarle in sostegno alla propria salute e benessere e per affrontare in modo diverso le condizioni di fatica, stress e sofferenza (psichica e fisica).

Il programma è una via per scoprire un modo di essere e non una tecnica. Intende aiutare il partecipante a diventare più vividamente cosciente del respiro, del corpo, della mente, di tutti gli aspetti presenti nell’esperienza quotidiana della vita in modo da poter cominciare a prendersi più consapevole e profonda cura di sé. La mindfulness è una caratteristica umana di base, un modo di imparare a prestare attenzione con saggezza a qualsiasi cosa stia accadendo nella nostra vita che ci permette di sentire una maggiore connessione con la nostra vita interiore e esteriore. Nel contesto della propria salute, la mindfulness diventa un mezzo per imparare con l’esperienza a prendersi cura di sé, esplorando e comprendendo l’interazione tra mente e corpo e mobilitando le risorse interiori per far fronte agli eventi, crescere, e guarire.


In generale le finalità dell’MBSR sono:

  • La gestione, quando è possibile riduzione, della sofferenza/malessere/disagio, sia che riguardi un ambito psicologico, sia che si sviluppi su un piano esistenziale, fisico, emozionale o relazionale dell’individuo
  • La possibilità di generare, nel tempo, nuove prospettive di osservazione consapevole della propria realtà e, di conseguenza, anche la possibilità di sperimentare diverse e più gradevoli emozioni e umori.

Chi può trarne beneficio

Il programma ha ottenuto validazioni scientifiche sulle problematiche relative a:

Stress in ambiti diversi: lavoro, scuola, famiglia, malattia, vecchiaia, separazioni, lutti.
Malattie: dolori cronici, problemi cardiaci, asma, disturbi gastrointestinali, patologie della pelle e molte problematiche psicosomatiche.

Disagi psicologici: ansia, panico, depressione, pensieri ossessivi, astenia e disturbi del sonno.
Prevenzione e Salute : come mantenimento di un equilibrio psicofisico, e come prevenzione imparando a “prendersi cura di sé”.

Cosa aspettarsi

Il programma si svolge in otto incontri di gruppo settimanali della durata di 2 ore e trenta l’uno più una giornata intensiva di sei ore (nel fine settimana tra il 6° e il 7° incontro) durante i quali si apprenderanno:

1. competenze pratiche specifiche ad affrontare situazioni difficili e/o stressanti;

2. tecniche per divenire più coscienti dell'interazione mente/corpo;

3. modi per mantenere un equilibrio interiore attraverso la messa a fuoco e la gestione delle emozioni e dei pensieri disturbanti.

Attraverso:

  • pratiche di meditazione seduta, camminata e di body scan,
  • esercizi e sedute di stretching e yoga,
  • dialoghi di gruppo esperienziali sulle tecniche proposte, sull’andamento e i risultati,
  • colloqui individuali e istruzioni personalizzate,
  • compiti a casa giornalieri,
  • il supporto di dispense, di cd (per accompagnare la pratica meditativa a casa) ed una bibliografia che permetta di approfondire gli argomenti trattati.

Il programma è stimolante e coinvolgente . Vi guiderò nell’apprendimento di questi metodi, offrendo istruzioni e indicazioni di gruppo e/o personalizzate su come imparare a praticare, ed integrare la mindfulness nella vita di tutti i giorni.

Partecipare al Programma di Riduzione dello Stress richiede un impegno verso se stessi, nell’essere presenti ad ogni incontro e soprattutto nel fare a casa le pratiche giornaliere (da 20 a 45 minuti al giorno). Se ciò può sembrare un impegno gravoso, potrete presto scoprire che si traduce anche in un momento quotidiano che dà piacere ed energia. E può infondere fiducia il sapere che i partecipanti hanno abitualmente verificato che ciò è possibile.